Premi RCA in aumento? Logica del mercato o tariffe legate ai rischi

Da diversi mesi si registra un calo nei premi relativi alla Responsabilità Civile Auto motivata dal fatto che il rischio medio per questo tipo di assicurazione sta lentamente ma significativamente diminuendo. Da sempre siamo stati convinti che il premio è composto da molteplici voci che derivano da studi statistici relativi al rischio specifico per area geografica, età del conducente, professione, storico dei sinistri e molto altro.

Il trend complessivo del rischio assicurativo è in calo e questo si è legato anche ad una riduzione dei premi. All’estero la situazione è diversa, le logiche sono le stesse ma i premi sono mediamente decisamente inferiori a quelli italiani, che si piazzano nell’alta classifica a livello Europeo. Nei Paesi Europei si assiste, in questo periodo, ad una tendenza al rialzo dei premi, per adeguarsi dopo anni di tariffe ferme. In Italia ci si sgancia dal principio rischio e si segue la tendenza del mercato a cui un po’ tutte le Compagnie si adegueranno, aumentando i premi.

Non si riesce bene a comprendere come, a fronte di polizze più convenienti all’estero, in Italia il maggiore costo era giustificato dal maggiore rischio mentre riducendo il rischio oggettivo, se all’estero la tendenza è all’aumento, le assicurazioni si adeguano all’andamento del mercato e aumentano a loro volta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *